Incidente alieno di Varginha

0 Condivisioni

L’INCIDENTE ALIENO DI VARGINHA è un caso ufologico avvenuto nel 1996 a Varginha in Brasile, dove si verificò un avvistamento alieno, degli incontri ravvicinati con esseri extraterrestri e la cattura di alcuni alieni da parte dell’esercito brasiliano. Il caso in questione è stato definito da alcuni ufologi “la Roswell brasiliana” e l”ufologo Kevin Randle lo ha etichettato come il caso più complicato nel campo dell’ufologia.

Incidente alieno di Varginha

L’avvistamento alieno di tre ragazze

L’incidente alieno di Varginha prende vita in un normale pomeriggio del 20 gennaio 1996 in un sobborgo di Varginha, quando le sorelle Liliane e Valquiria Silva e la loro amica Katia de Andrade Xavier rientrano a casa terrorizzate. Agitate e incredule, le due sorelle raccontano alla madre di avere visto uno strano essere che per loro era sicuramente un alieno. La madre delle ragazze era scettica, ma vedendole così terrorizzate, decise di andare con le figlie e la loro amica nel luogo dell’avvistamento alieno.

Sopraggiunte nel luogo esatto dove si erano ritrovate al cospetto di una creatura aliena, eseguirono una piccola ispezione, ma non trovarono nulla. La madre le aveva rassicurate che probabilmente si trattava di uno stupido scherzo, eppure nell’aria ravvisavano uno strano odore di ammoniaca. In quel momento non potevano sapere che avevano vissuto con la loro pelle una parte dell’incidente alieno di Varginha.

Certe di quanto avevano visto, le 3 ragazze iniziano a raccontarlo a parenti e amici, fin quando uno di loro lo riferisce all’ufologo Ubirajara Franco Rodrigues, il quale non perde tempo e si reca subito dalle ragazze per interrogarle sull’avvistamento alieno.

Le ragazze ricevono l’ufologo e iniziano a dettagliargli tutto sull’incontro ravvicinato, finendo per descrivere la creatura aliena in questo modo: di bassa statura, corpo sottile, pelle scura, testa grande, naso piccolo, occhi grandi e rossi senza le pupille.

Gli avvenimenti dell’incidente alieno di Varginha

La notizia dell’avvistamento alieno delle tre ragazze diviene di dominio pubblico e in quel momento anche altre persone sostengono di essere venute in contatto con delle creature aliene. Qualcuno riferisce di avere avvistato uno strano essere simile al chupacabras, mentre altri la razza aliena dei Grigi.

Una coppia di contadini, Oralina Augusta ed Eurico de Freitas, riferiscono che intorno alle ore 1.00 nella notte tra il 19 e il 20 gennaio, mentre dormivano nella loro fattoria a circa 10 km da Varginha, erano stati svegliati dai rumori dei loro animali e avevano visto in cielo un UFO che si muoveva a bassa quota e a bassa velocità.

Improvvisamente si diffondono le voci della cattura di alcuni esseri extraterrestri da parte dell’esercito brasiliano, così gli ufologi Ubirajara Franco Rodrigues e Vitorio Pacaccini si mettono a indagare e dopo avere interrogato vari testimoni, trascrivono una ricostruzione dei fatti.

La ricostruzione dell’incidente alieno di Varginha

Nella notte tra il 19 e il 20 gennaio il NORAD avrebbe avvisato le Forze Armate Brasiliane che un velivolo alieno era diretto verso il Brasile. A quanto ricostruito da parte degli ufologi, dopo l’avvistamento dei contadini si sarebbe verificato un UFO crash.

La mattina del 20 gennaio alcuni ragazzi avrebbero avvistato uno strano essere e lo avrebbero preso a sassate, mentre nel pomeriggio ci sarebbe stato l’avvistamento alieno da parte delle tre ragazze.

Secondo la ricostruzione, 2 alieni sarebbero stati catturati e uno, gravemente ferito, sarebbe deceduto in un’ala dell’ospedale che secondo la testimonianza di un’infermiera era stata chiusa e nella quale erano arrivati dei medici da fuori città. Dopo due giorni i militari avrebbero ritrovato un terzo alieno, morto sul ciglio di una strada fuori città. Tuttavia, secondo altre testimonianze gli alieni catturati sarebbero stati almeno 7 oppure 8.

Insabbiamento dell’incidente alieno

Come ogni caso di contatto alieno, l’esercito smentisce la vicenda, eppure il militare Marco Eli Chereze muore in ospedale per un’infezione e alcuni ufologi ipotizzano che potesse avere partecipato alla cattura di uno degli alieni, contraendo un virus extraterrestre.

Secondo le dichiarazioni delle autorità brasiliane, le 3 ragazze avevano visto un uomo deforme e con problemi mentali, accovacciato e sporco di fango, scambiandolo per un alieno, mentre gli altri avvistamenti erano il frutto di una psicosi collettiva.

Dissero che la morte del militare era dovuta a un’infezione sorta a seguito di un intervento chirurgico per l’asportazione di una ciste sotto l’ascella.

L’amministratore dell’ospedale, Aldison Usier Leite, dichiara in un’intervista che l’ambulanza (una sola) scortata dalla polizia portava un giovane deceduto in questura su cui bisognava fare l’autopsia e che la chiusura di un’ala dell’ospedale e la presenza di medici venuti da fuori città si spiegava con l’installazione di una nuova apparecchiatura acquistata per la cardiochirurgia.

Una cosa è certa, l’incidente alieno di Varginha, l’UFO di Varginha, gli avvistamenti alieni di Varginha e l’UFO crash, hanno reso famosa la città, trasformandola in una meta del “turismo ufologico“, tanto da costruirci un serbatoio idrico a torre con la cima a forma di UFO.

incidente alieno di Varginha
Il serbatoio idrico a forma di UFO nella città di Varginha.
0 Condivisioni

Add Comment