Alieno di Ilkley Moor

0 Condivisioni

Il racconto dell’ALIENO DI ILKLEY MOOR è uno dei pochi casi in cui è stato fotografato un presunto extraterrestre.

Alieno di Ilkley Moor

Questo episodio di contatto alieno è avvenuto nel 1987 a Ilkley Moor nello Yorkshire, Regno Unito. Il protagonista della vicenda è Philip Spencer, un poliziotto in pensione che riferì di essere stato portato a bordo di un UFO e di avere scattato una fotografia di un essere sconosciuto.

L’avvistamento alieno di Ilkley Moor

Come già anticipato, l’avvistamento alieno di Ilkley Moor avvenne nel 1987, in questa brughiera fredda e triste in Inghilterra. Un luogo in cui sentieri a rischio di pericolo si snodano attraverso acri di terra bagnata e isolata e dove sono state segnalate strane luci.

Philip Spencer è uno pseudonimo per l’ex agente di polizia che una mattina di dicembre ha deciso di compiere un escursione attraverso la brughiera per andare a visitare i suoi suoceri. Avendo già sentito alcune storie che raccontavano di strane luci avvistate nei pressi di Ilkley Moor, l’uomo portò con sé una macchina fotografica.

Mentre camminava tra le nebbia, venendo da una piccola collina, Philip Spencer notò qualcosa di molto strano che camminava nel sentiero davanti a lui. Gli era sembrato un umanoide, ma di certo non gli era sembrato di questo pianeta. Senza pensarci due volte, Spencer scattò una fotografia all’essere sul sentiero.

Spaventato da quella visione (la fotografia nell’articolo è quella originale), Spencer si fece strada sul sentiero e si diresse rapidamente verso il villaggio più vicino, dove scoprì che il suo orologio era un’ora indietro…

La fotografia dell’avvistamento alieno di Ilkley Moor

Quando il poliziotto sviluppò la fotografia sull’alieno di Ilkley Moor, rimase scioccato nel vedere una creatura con una grande testa e delle lunghe braccia sottili. Incredulo su quanto aveva visto e sull’esito della fotografia, Spencer contattò Peter Hough, un noto ricercatore UFO, e gli raccontò della sua esperienza quella mattina di dicembre.

Subito dopo avere esaminato la fotografia, Hough la inviò ai laboratori Kodak di Hemel per ulteriori analisi. Il risultato della verifica fu che la fotografia non era stata manipolata e che quindi la creatura era sicuramente originale e non era stata sovrapposta.

Poco tempo dopo il contatto alieno di Ilkley Moor, il poliziotto in pensione cominciò a raccontare a Hough di strani sogni che stava vivendo. Hough, avendo familiarità con i casi di rapimento alieno e di tempo mancante, suggerì a Spencer di sottoporsi a ipnosi. A quanto sembra, dopo l’avvistamento dell’alieno sul sentiero, probabilmente appartenente alla razza aliena dei grigi, Philip Spencer fu anche rapito per circa un’ora.

Alcuni ufologi hanno considerato questa fotografia come la più credibile tra le foto di presunti alieni. Il 2 luglio 1989 il giornale inglese Daily Star pubblicò la fotografia con la soluzione del mistero: l’alieno raffigurato era in realtà un agente di assicurazione, inconsapevole di essere stato fotografato, che si travestiva in quel modo quando doveva andare a trovare la clientela in zone isolate attraversando le colline.

Questa dichiarazione del Daily Star sa molto di insabbiamento, in quanto sembra molto improbabile che un agente assicurativo stesse passeggiando nella brughiera alla ricerca di altri clienti. Oltre ciò, dalla fotografia sembra davvero che si tratti di un alieno.

0 Condivisioni

Add Comment